The Official Web Site for Drummer/Educator Alfio La Rosa
  • Segui Anche Su:

    Questo è l'Official Site di Alfio La Rosa: Batterista (Drummer), Didatta (Educator), Modello (Model) e Bodyguard.

    Entra:

    What’s New

    01Sept

    Tracks by Mail

    La mia batteria nelle tue registrazioni con un semplice click ... My drumming on your recording

    Read More

    25Augu

    Clinic Tour dal 2013

    Drums Clinic nel tuo locale, negozio di strumenti, scuola di musica etc etc. ...

    Read More

    Ladies and Gentlemen, salve e benvenuti.

    Sono molto onorato di ospitarVi nel mio sito ufficiale nella speranza che risuti di Vostro gradimento e di utilità. La mia attività Professionale è imperniata come: ...

  • Stralci tratti dal "Drummer Today"

    Principiante

    Medio

    Avanzato

    Varie
  • Videos/Media

  • Bacchette

    Signature "Alfio La Rosa"

    Perchè scegliere il mio modello di bacchette.

    La scelta di un paio di bacchette è per il batterista il primo ed il più importante passo... provate a pensare di sederVi su un fantastico set della più prestigiosa casa produttrice di batterie e di piatti con in mano 2 mescoli da cucina... difficilmente la Vostra sensibilità e creatività artistica verrebbe espressa, per non parlare della prestazione sonora dello strumento malgrado l'alto valore dello stesso.

    Da questa e da altre semplici considerazioni è nata in me la volontà di accettare lo studio e la progettazione di una bacchetta ideata in maniera da migliorare od almeno agevolare le prestazioni di ogni batterista o percussionista, a prescindere dal genere e lo stile musicale. Il tutto senza tralasciare la qualità del suono che le stesse bacchette debbono infondere allo strumento percosso, insieme ad una garanzia assoluta di affidabilità (resistenza) e manegevolezza (comfort).

    Impresa senz'altro impegnativa che mi auguro di aver assolto al meglio in virtù dell'esperienza e di una ricerca approfondita sul campo delle leggi della fisica... state tranquilli non ho nessuna intenzione di annoiarVi dilungandomi su concetti quali quello di leva, gravità, aerodinamica ecc. ecc. comunque ritengo utile ed importante che Vi spieghi sinteticamente perchè le mie bacchette hanno le seguenti caratteristiche tecniche:
    Marca: Roll

    Modello: Alfio La Rosa

    Legno: hickory americano (Tennessee) prima scelta

    Peso: 70 gr circa

    Dimensioni: diametro mm. 14,60 lunghezza cm. 42

    Rastrematura: cm. 5

    Punta: tonda diametro mm. 10

  • Store

    Cliccare su specificando il quantitativo, il nominativo e l'indirizzo per la spedizione. Vi sarà creata una richiesta di addebito per eseguire il pagamento.

    Bacchette Signature mod. ROALRS (Alfio La Rosa)

    € 9,90

    TRACKS BY MAIL

    La mia batteria nelle tue registrazioni con un semplice click ... My drumming on your recording

    DRUMMER TODAY

    Volume 1° (+ 1 consulenza e/o dimostrazione in streaming GRATUITA!)

    € 14,90
  • Gear

    Drum Gear

  • Pubblicazioni

    Quello che segue è l'elenco degli articoli inerenti alle pubblicazioni sulla strumentazione ed altro per batteria risalenti, per motivi legati all'editore, agli anni precedenti al 2001. Per poter avere gratuitamente il file della pubblicazione che Vi interessa basta semplicemente inviare un e-mail di richiesta all'indirizzo musicity@musicity.it specificando oltre all'articolo il relativo codice posto a fianco. Riceverete via e-mail quanto richiesto.

    ARGOMENTO .................................................... CODICE

    Sonor: batteria FS 3600 maple ..............................59d95

    Mosaico: batteria ..................................................62mr96

    Peavey: batteria ...................................................63ap96

    Pearl: sistema a rack .............................................61f96

    Sonor: batteria Sonic Plus ....................................64mg96

    Fiera Pesaro 1996: batterie ed accessori ..............65gi96

    Risposte a quesiti vari ...........................................66la96

    Batterie per principianti .........................................67s96

    Bacchette Pro Orca ...............................................69n96

  • Contact Info

    Alfio La Rosa

    Roma (IT)

    Telephone:
    Fax:
    Email:

    +39 347 91 34 205
    +39 06 97 65 08 89
    alfiolarosa@alfiolarosa.com

    MusiCity Management

    Via Calatafimi,42 00040 S.Maria delle Mole

    Telephone:
    Fax:
    Email:

    +39 06 93 54 64 88
    +39 06 97 65 08 89
    musicity@musicity.it

    Contact Form

    I campi con * sono obbligatori/Fields marked with * are mandatory
    CAPTCHA: Il risultato di 10 + 15/ What is 10 plus 15?   *



    Form provided by: Free Contact Form
  • ... 1) Insegnante, in virtù di plurimi anni di didattica culminati con l'ormai giunta Seconda Edizione del "Drummer Today", mio metodo per batteria in 4 volumi nato grazie alle mie conoscenze prima come allievo (Laurea al Conservatorio anno 1992 con approfondimenti tecnici con Maestri di fama Internazionale) e poi come Maestro con l'esperienza accumulata grazie a quel migliaio di allievi che negli anni mi hanno seguito in questa mia professione; 2) Musicista, con le collaborazioni musicali con vari Artisti con i quali ho potuto esibirmi nei diversi contesti professionali suonando tutti i generi musicali esistenti, dal tradizionali al moderno. Vi segnalo che per ulteriori contenuti, inediti ed interazioni real time, potete seguirmi anche nella pagina Facebook e negli altri blog e

    social network oltre che all'interno del sito MusiCity.

    Grazie per l'apprezzamento…

    Alfio La Rosa

  • Read More

    Tracks by Mail

    Sono lieto di offrire il mio suono ed il mio stile versatile alla Vostra musica mettendo la mia conoscenza ed esperienza a disposizione per lavorare e personalizzare i Vostri brani in una vasta gamma di stili musicali.

    Per un disco, un demo, uno jingle etc etc contattatemi descrivendo in breve il Vostro progetto... in seguito Vi comunicherò il preventivo dopo il quale basterà che mi inviate il/i file MP3 della base con click (è sufficiente anche soltanto uno strumento armonico: piano, chitarra... e preferibilmente anche con accenno di canto) ed in un paio di giorni vi spedirò la batteria finita e pronta per essere mixata, oltre che alla liberatoria per l'uso del mio nome ed immagine sul vostro lavoro...

    Mail

    I’m pleased to offer my trademark sound and style to your music. I’m able to create customized drums tracks for a wide variety of musical styles. Describe to me your project, send your composition/s with piano or guitar and singing played on click and … nothing else! After a few days you will have the file/s of the drums ready to mix. Now, simply send me an e-mail to get started:

    Mail

  • Read More

    Clinic Tour dal 2013

    Prenota la tua Clinic renderai un servizio top alla tua clientela.

    Il programma delle Clinic verte essenzialmente sui seguenti 4 punti, più ovviamente, le varie ed eventuali che i partecipanti indurranno ad affrontare:

      • - Presentazione della IIa Edizione del Metodo di Studio: “Drummer Today by Alfio La Rosa”, con esecuzioni delle nuovissime basi minus-one con annessi assolo di batteria: Stratus (BilIy Cobham), Spain (Chick Corea), With a Twist (Mike Stern), The Chicken (Jaco Pastorius).
      • - Dimostrazione pratica di come studiare la batteria con me come Tutor, da ogni parte d'Italia via Streaming.
      • - Spiegazioni sui dettagli tecnici delle bacchette Signature "Alfio La Rosa".
      • - Spiegazioni sui dettagli tecnici riguardo la mia personale strumentazione: Batteria, Piatti, Microfoni, Mixer, Effettistica, etc etc.
      • - Varie ed eventuali.

      Contact

  • Videos/Media

  • Videos/Media

  • Videos/Media

  • Videos/Media

  • ... Partendo dalla scelta del legno ho preteso la migliore qualità attualmente presente sul mercato nell'essenza notoriamente più adatta in assoluto per la realizzazione di bacchette professionali: l'american hickory, ciò per garantire una resistenza agli urti notevolissima ed allo stesso tempo una idonea elasticità meccanica ed un adeguato peso. Il diametro di 14, rappresenta la via di mezzo tra i modelli più usati oggi per così assecondare un po' tutte le grandezze delle mani ma anche un corretto bilanciamento tra chi preferisce una bacchetta pesante e chi una leggera. La lunghezza, piuttosto abbondante, non è quanto di più usuale si possa trovare sul mercato, la scelta è dovuta all'esigenza di adeguarsi all'evoluzione che il drum-set ha avuto in questi ultimi decenni, parlo della diffusione di piatti e piattini vari, tom e percussioni che hanno aumentato il raggio d'azione dell'esecutore e la distanza fisica dello stesso da questi pezzi del set, inoltre la lunghezza della bacchetta è anche determinante per la velocità e la potenza che infonde.

    La rastrematura
    molto corta e quindi abbastanza spessa, determina oltre che una maggiore resistenza di un noto punto debole della bacchetta (il collo sotto la punta), anche un sbilanciamento del baricentro in avanti a tutto vantaggio della velocità e della potenza sonora... peculiaretà assoluta in questo mio modello; provate ad esempio a suonare un qualsiasi rullo con le bacchette tenute al contrario (impugnando dal lato della punta), noterete probabilmente un migliore comfort e soprattutto una maggiore velocità di esecuzione ...

  • ... è questo il risultato che si ottiene suonando con questo modello, inoltre i noti svantaggi (enormi) dovuti al pessimo suono espresso da una bacchetta impugnata al contrario (specie sui piatti), vengono meno grazie ad un bilanciamento meno estremo e ad una punta

    studiata per esprimere la migliore sonorità ed il miglior rimbalzo da ogni angolazione.

    Nella speranza di averVi reso cosa utile...

    Alfio La Rosa

  • Store

    DRUMMER TODAY

    Volume 2° (+ 1 consulenza e/o dimostrazione in streaming GRATUITA!)

    € 14,90

    DRUMMER TODAY

    Volume 3° (+ 1 consulenza e/o dimostrazione in streaming GRATUITA!)

    € 14,90

    DRUMMER TODAY

    Volume 4° (+ 1 consulenza e/o dimostrazione in streaming GRATUITA!)

    € 14,90
  • Store

    DRUMMER TODAY full immersion

    (4 volumi con 4 consulenze e/o dimostrazioni in streaming GRATUITE!)

    € 49,90

    DRUMMER TODAY streaming 1

    5 Gettoni per consulenze/lezioni private max 30 min. con Skype

    € 89,90

    DRUMMER TODAY streaming 2

    5 Gettoni per consulenze/lezioni private max 40 min. con Skype

    € 119,90
  • Store

    DRUMMER TODAY streaming 3

    5 Gettoni per consulenze/lezioni private max 50 min. con Skype

    € 149,90
  • Gear

    Cymbals in Performance Pop, Rock:

    Alfio La Rosa suona solo su Handcrafted UFIP Cymbals

  • Gear

    Cymbals in Performance Jazz, Fusion:

    Alfio La Rosa suona solo su Handcrafted UFIP Cymbals

  • Pubblicazioni

    ARGOMENTO .................................................... CODICE

    Risposte a quesiti vari 2 .........................................70d96

    Rullante Deen Castronovo .....................................72f97

    Yamaha: batteria Stage Custom ...........................73mr97

    Risposte a quesiti vari 3 .......................................75mg97

    Fiera Rimini 1997: batterie ed accessori ................76gi97

    Sonor: batteria S Class e rullante DS 1405 ............77la97

    Sennheiser: microfoni per batteria ..........................78s97

    Pearl: rullanti sensitone e drum rack .......................81d97

    Risposte a quesiti vari 4 ........................................82ge98

    Sennheiser: cuffie HD25-1 e

    sistema microfonico senza fili ................................83f98

    Paiste: piatti serie 802 ..........................................84mr98

    Dave Weckl: intervista .........................................86mg98

    Meinl: piatti ..........................................................95mr99

  • Pubblicazioni

    ARGOMENTO .................................................... CODICE

    Yamaha: YD 10000 maple custom absolute ........96ap99

    Sennheiser: microfoni serie evolution ..................97mg99

    Tama Rockstar: batteria .......................................91o98

    DW: rullanti ( R514BN ) ........................................93d98

    Ufip: piatti Kashian 2000 ......................................87gi98

    Fiera strumenti musicali Rimini 1998 .....................88l98

    Sennheiser: cuffie serie evolution ......................103ge00

    Rhythm Tech: the laptop ....................................106ap00

  • Tavola I°

  • Livello Medio

    Counting System

    Premessa: Questo metodo o qualunque altro di "counting" non è valido solo per i batteristi e/o percussionisti, ma anche per gli esecutori di ogni altro strumento musicale e cantanti. Fatelo ben presente ai Vostri amici musicisti!!!

    Di cosa si tratta?

    E' un metodo di conteggio delle BATTUTE e dei relativi TEMPI (BEAT) dentro ognuna delle stesse BATTUTE. Per meglio capirci è il caso di specificare brevemente cosa s'intende per BATTUTA e TEMPI musicali: i TEMPI sono il numero di pulsazioni ritmiche sulle quali il compositore o l'esecutore inserisce le note musicali; la BATTUTA o MISURA rappresenta lo spazio temporale che contiene i suddetti TEMPI, rappresentata graficamente sullo spartito da 2 sbarre verticali ( I .... I , la prima per aprire la BATTUTA, la seconda per chiuderla).

    Applicare un metodo valido per il conteggio mentre si suona è una necessità senza della quale diventa estremamente complesso (tutto a memoria!!!) ed a volte impossibile seguire la struttura di un brano, eseguire obbligati, fills, cambi di tempo, divisioni composte e/o dispare, finali e quant'altro il normale svolgere di un brano richiede ...

  • Counting System

    ... Una volta compresa la fondamentale importanza di imparare un Counting System, Vi sarà più facile affrontare le difficoltà applicative non indifferenti che un tale metodo richiede, infatti dovrete chiedere al Vostro cervello mentre è impegnato a distribuire i giusti comandi ai 4 arti per un'ottimale esecuzione del brano di occuparsi, parallelamente e del tutto indipendentemente, di contare seguendo una cadenza che deve essere rigorosamente precisa, metronometrica!!! A tal proposito un consiglio sicuramente valido è quello di iniziare lo studio scegliendo poche note ed una velocità di esecuzione piuttosto lenta per poi aumentare gradualmente sia la quantità di note nei ritmi, nei fills ecc. che la velocità.

    Il metodo consiste nell'usare la numerazione in italiano per tutti i primi tempi di ciascuna battuta ed in inglese per i rimanenti tempi. Ciò consentirà di avere una consapevolezza precisa sull'evolversi del brano musicale sia all'interno di ogni singola battuta (contando ogni beat in inglese) che per determinare su quale battuta del brano (con la numerazione in italiano) stiamo contando i beat , ovviamente per quest'ultimo caso sarà necessario ricominciare da UNO nel momento in cui siamo giunti alla fine di una struttura od al termine di un ciclo di 8.

    Esempio: Tempo in 4/4

    I uno - two - three - four I due - two - three - four I tre - two - three - four I etc.

    Esempio: Tempo in 3/4

    I uno - two - three I due - two - three I tre - two - three I etc.

    Esempio: Tempo in 6/8

    I uno - two - three - four - five - six I due - two - three - four - five - six I etc.

  • Counting System

    Esercizio 1:
  • Counting System

    Esercizio 2:
  • Livello Avanzato

    Trasposizione dei Rudimenti sul Set

    Definibili anche con il termine "sostituzioni" (perchè al rudimento nella sua forma ufficiale vengono sostituiti dei colpi con le mani da colpi con la cassa) rappresentano la naturale evoluzione dei tradizionali rudimenti. Già applicati, anche se in circostanze sporadiche da vari batteristi di vecchie generazioni (per citarne alcuni: Buddy Rich, Ian Paice, ecc. ), furono oggetto di uno studio approfondito metodico ed innovativo che port� a risultati di tecnica e musicalit� impensabili in precedenza da parte del padre di tutti i batteristi moderni: Steve Gadd.

    Da quest'ultimo in poi non c'è bravo batterista al mondo che non abbia affrontato nei suoi studi questo argomento. I rudimenti che vi proporr� sono tra quelli più utilizzati dal sottoscritto e Vi dovranno servire oltre che ad ampliare le Vs. conoscenze tecnico-musicali, soprattutto come spunto per capire il meccanismo ed a quel punto cercarne altri nuovi e quindi personalissimi ...

  • Trasposizione dei Rudimenti sul Set

    ... Non sottovalutate quest'ultimo punto!!! Esso rappresenta una caratteristica essenziale del mio metodo di insegnamento che insieme allo sviluppo della creatività e della musicalità, fa si che ogni batterista sia diverso dagli altri e non la fotocopia mia o di chiunque altro.

    Ogni rudimento avrà applicazioni come fill, come pattern negli assolo o addirittura incastrato nei ritmi... ma tutto ciò verrà spiegato in una seconda tappa di studio. Come è facile intuire per ottenere risultati più proficui, tale studio non è propriamente indicato per i principianti ma solo per chi ha raggiunto un livello di preparazione medio/avanzato o comunque abbia una conoscenza approfondita, se non ottimale di tutti i rudimenti tradizionali.

  • Trasposizione dei Rudimenti sul Set

    Esempio 1: Il Paradiddle

    A) Sostituite al doppio colpo con la mano destra del rudimento (il diddle), 2 colpi con la cassa. B) Invertite il maneggio. C) Eseguite i colpi con le mani indifferentemente su tutto il set, mixando il maneggio come è più conveniente evitando gli incroci. D) Alternare il fraseggio ottenuto, con i rudimenti (da eseguire prevalentemente sul rullante) nella loro forma ufficiale cambiando inoltre le figurazioni ritmiche.

    -Iniziate seguendo rigorosamente l'ordine di studio così come specificato (prima lo studio A, poi B, poi C...). -Iniziate a velocità lenta facendo la massima attenzione alla metrica e al suono di tutti i colpi soprattutto con la cassa. -Aumentate la velocità in modo progressivo senza metronomo. -SoffermateVi ad una velocità medium-fast con il metronomo.

  • Trasposizione dei Rudimenti sul Set

    Esempio 2: Paradiddle Rovesciato

    Prendete il paradiddle partendo dalla nota al centro della sua forma originaria (diddle) ossia nel 1/8 in levare della sua cellula ritmica, spostate il tutto in battere e avrete una nuova figurazione improntata sulla stesso rudimento ma con la combinazione e gli accenti spostati . Onomatopeicamente si definisce diddlepara. A) Sostituite al doppio colpo con la mano sinistra del rudimento (il diddle), 2 colpi con la cassa. B) Invertite il maneggio. C) Eseguite i colpi con le mani indifferentemente su tutto il set, mixando il maneggio come è più conveniente evitando gli incroci. D) Alternare il fraseggio ottenuto, con i rudimenti (da eseguire prevalentemente sul rullante) nella loro forma ufficiale cambiando inoltre le figurazioni ritmiche.

    -Iniziate seguendo rigorosamente l�ordine di studio così come specificato (prima lo studio A, poi B, poi C...). -Iniziate a velocità lenta facendo la massima attenzione alla metrica e al suono di tutti i colpi soprattutto con la cassa. -Aumentate la velocità in modo progressivo senza metronomo. -SoffermateVi ad una velocità medium-fast con il metronomo.

  • Trasposizione dei Rudimenti sul Set

    Esempio 3: Rullo a 2

    Iniziate il "long roll" (rullo a 2) spostato di un sedicesimo in avanti, avrete l'attacco con una pausa sempre di un sedicesimo e poi il regolare fluire del rullo. Sostituite alla pausa un colpo singolo dello stesso valore per avere fin dal primo quarto, la medesima figurazione e l'identico maneggio per l'intera durata del rullo. A) Sostituite il quarto sedicesimo della figurazione con la cassa. B) Invertite il maneggio (sticking). C) Eseguite i colpi con le mani indifferentemente su tutto il set, mixando il maneggio come è più conveniente evitando gli incroci. D) Alternare il fraseggio ottenuto, con i rudimenti (da eseguire prevalentemente sul rullante) nella loro forma ufficiale cambiando inoltre le figurazioni ritmiche.

    -Iniziate seguendo rigorosamente l�ordine di studio così come specificato (prima lo studio A, poi B, poi C...). -Iniziate a velocità lenta facendo la massima attenzione alla metrica e al suono di tutti i colpi soprattutto con la cassa. -Aumentate la velocità in modo progressivo senza metronomo. -SoffermateVi ad una velocità medium-fast con il metronomo.

  • Trasposizione dei Rudimenti sul Set

    Esempio 4: Il Gruppetto a 4

    E' uno degli abbellimenti non troppo diffusi ma di gran effetto se utilizzato nella maniera corretta, ossia con una esecuzione rapidissima, definita e potente. Sottolineo l'importanza di curare la dinamica, in quanto l'esecuzione della nota seguente al gruppetto deve essere sempre accentata rispetto al gruppetto stesso, inoltre ricordate che quest'ultimo ruba il valore alla nota o pausa che lo precede e non a quella seguente... in pratica se la nota che segue al gruppetto è scritta in battere anche con il gruppetto questa rimane sempre al suo posto e sarà il gruppetto a dover essere eseguito immediatamente prima del battere.
    A) Sostituite la nota seguente al gruppetto con la cassa. B) Invertite il maneggio. C) Eseguite i colpi con le mani indifferentemente su tutto il set, mixando il maneggio come è più conveniente evitando gli incroci. D) Alternare il fraseggio ottenuto, con i rudimenti (da eseguire prevalentemente sul rullante) nella loro forma ufficiale cambiando inoltre le figurazioni ritmiche.

    -Iniziate seguendo rigorosamente l�ordine di studio cos� come specificato (prima lo studio A, poi B, poi C...). -Iniziate a velocità lenta facendo la massima attenzione alla metrica e al suono di tutti i colpi soprattutto con la cassa. -Aumentate la velocità in modo progressivo senza metronomo. -SoffermateVi ad una velocità medium-fast con il metronomo.

  • Tavola II�

  • Livello Principiante

    I 26 Rudimenti Ufficiali

    L' importanza dei rudimenti nella tecnica batteristica e percussiva, è presto detta: rappresentano tutte le possibili combinazioni per il "maneggio" (= quale mano utilizzare per effettuare il colpo). Da ciò è facile intuire la rilevanza ed il motivo per il quale si iniziano a studiare non appena si è in grado di tenere le bacchette in mano e non si abbandonano praticamente mai, se non quando si decide di smettere definitivamente di suonare la batteria.

    Una pratica quotidiana dei rudimenti garantisce di assimilare un ottimale fluidità dei movimenti e l'acquisizione di velocità, potenza e resistenza oltre che il vantaggio di conoscere le combinazioni che necessariamente si applicano sull' intero set quando si suona.

    Le tavole che seguono documentano i primi 26 rudimenti riconosciuti dalla Drummers Associations nel lontano 1934... non mi resta altro che augurarVi buon lavoro e buona fortuna!!!